Peugeot 208: recensione di Alessio Frassinetti di DriveK
Peugeot 208: recensione di Alessio Frassinetti di DriveK

Scopriamo insieme i pro e i contro di questa nuova Peugeot 208.

Design

Molto bella da vedere la Peugeot 208, soprattutto nell’allestimento sportivo GT Line che è anche uno dei più dotati a livello di accessori.

Allestimenti top di gamma

In soli quattro metri, lo spazio per gli occupanti anteriori è veramente molto soprattutto per il passeggero anteriore che ha veramente tanto spazio a disposizione per le gambe. Anche i più alti qua riescono comunque ad avere una buona posizione di guida.

Spazio abitacolo

Al posteriore lo spazio è appena sufficiente per le ginocchia, i piedi e per le gambe che stanno un po’  rannicchiate. Il discorso è completamente diverso per chi sta dal lato del passeggero: infatti se il passeggero davanti può stare più avanzato, chi sta dietro non ha nessun problema.

Bagagliaio piccolo

Il vero problema però è il bagagliaio: 265 litri di capienza minima sono pochi e di conseguenza, le concorrenti fanno meglio.

C’è anche elettrica

Questa è una delle tre motorizzazioni disponibili, benzina. Poi volendo c’è anche il diesel e anche la versione elettrica mantenendo sempre lo stesso livello di allestimento per tutte le motorizzazioni; quindi anche per le elettriche non c’è un’offerta differente e questo è ottimo per rispondere a tutte le esigenze.

Per scoprire di più sulla nuova Peugeot 208, guarda il test drive completo!

L’articolo Nuova Peugeot 208: tecnologica, elettrica e con interni spaziali! proviene da DriveK.

Di marco